Autunno 2021: si inizia a fare sul serio…

Scritto da il 27 Ottobre 2021

È partita la nuova programmazione di Radio Studio 104, una programmazione ricca di novità che mantiene fissi alcuni capisaldi di un’avventura iniziata nel 1981.
Le hit di oggi e i grandi classici del passato sono la spina portante della nostra radio con un occhio di riguardo nei confronti di quella musica e di quegli artisti che, almeno in Italia, stanno ai margini dello show business. “L’altra musica” resta il motto che contraddistingue la nostra radio.
Le novità musicali vengono presentate in anteprima, allo scoccare di ogni ora, attraverso la New Hit (quotidiana) e la Hit della Settimana (settimanale)
La programmazione è arricchita da 13 edizioni del notiziario, 10 edizioni del meteo, l’almanacco e l’oroscopo del giorno, una rubrica di cucina condotta da Adele Catalano, in attesa del lancio di rubriche specifiche dedicate allo sport, al cinema, al teatro, alla letteratura e all’ambiente.
Fra le novità, dal lunedì al venerdì, dall 04.30 alle 07.00 del mattino spazio al progetto Radio Disabili International, un network di radio italiane sparse per il mondo che trasmette in contemporanea “Prima che sia troppo presto”, il programma di Giuseppe Cesena che affronta senza alcuna forma di vittimismo la condizione del “disabile”.
Tornano inoltre le prime voci storiche di Radio Studio 104: Natale Schiera, Angelo QB, Luigi Guarneri, Maurizio Vannini, Dario Biondi, Luigi Maria Scimò sono già in onda con i loro programmi in attesa che anche gli altri “vecchi” speaker partano con i loro progetti.
La sera, jazz, soul, funky con Miles Coltrane (in lingua inglese), grandi classici del pop internazionale e, a partire dalla mezzanotte, Free your mind, ovvero come liberare la mente con la musica proposta da Fabio Anania.
Il sabato notte è territorio dei nostri Dj: Carlo Furnari, Gianni Guttuso, Christian Anzon e Diego Mates ci fanno ballare alternandosi alla consolle di Radio Studio 104.
La domerica spazio al relax con Aperisunday di Carlo Furnari e la Soft parade di Alessandro Pampinella.
Tutto ciò sempre sotto l’egida di Toti Piraino.
L’altra musica è tornata, Radio Studio 104 si affaccia sul web come una radio al passo coi tempi, con lo sguardo rivolto al futuro forte delle solide basi di un passato indelebile.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Radio Studio 104

Traccia corrente

Titolo

Artista